giovedì 8 aprile 2010

Paganello World Freestyle Challenge 2010: grandi successi!

Come vi avevo detto nello scorso post, dall'1 al 5 aprile a Rimini è stato il turno di una delle kermesse frisbistiche più importanti del mondo: il Paganello.

Tantissime emozioni, tantissimo lavoro (essendo, con orgoglio, parte dell'organizzazione) e anche... grandissimo successo!!! Il sottoscritto Claudio Cigna è infatti riuscito a conquistare il 1° posto della categoria Open Pairs del Paganello World Freestyle Challenge 2010, assieme al compagno triestino Fabio Sanna. Già diversi i video in rete della routine vincente, da diverse angolazioni (su YouTube video 1, video 2 e video 3); qui sotto quello disponibile anche in HD!



Degno di nota il fatto che a vincere tutte le competizioni siano stati solo atleti italiani, come potete leggere qui sul sito FIFD. E nello specifico grande soddisfazione per l'Acrobatic Frisbee Team, che oltre alla vittoria Open Pairs ha portato a casa sempre con Fabio Sanna anche la categoria Mixed Pairs e la nuova competizione individuale del "Super Pro Contest". Oltre ad essere presente sui podi di tutte le categorie...

Grandissimi risultati davvero, dato che il torneo vanta lo stesso livello tecnico dei mondiali, grazie alla presenza dei più forti giocatori al mondo (7 tra i primi 10 della classifica internazionale), degli attuali campioni in carica delle varie categorie e anche diversi campioni dagli Stati Uniti, tra cui un 16 volte ed un 19 volte campione del mondo.


Buon successo anche organizzativo infatti per l'evento che, nonostante il cattivo tempo, ha radunato 1500 giocatori dai 5 continenti e anche tanto pubblico, venuto comunque numeroso ad ammirare le acrobazie dei freestyler sul famoso "Red Carpet" all'interno del grande "Paga Circus". Senza farsi mancare le attenzioni delle TV: numerosi gli approfondimenti dei TG di Rai e Mediaset, oltre a Sky (con intervista personale) ed altre numerose emittenti locali, oltre alle riprese cinematografiche per il film documentario "The Invisible String". E poi decine di decine i flash che scattavano ogni secondo durante le finali, senza dimenticare l'intervista radiofonica in diretta su Radio Popolare. Senza contare la grande attenzione della stampa e della rete. Il tutto anche per cercare di diffondere sempre più questo magnifico sport che regala tante emozioni grazie ad un semplice disco di plastica...

Tutti i risultati completi, tutte le spettacolari foto (già più di 1000 online), i video e vario materiale (compresi i telegiornali, le interviste radiofoniche e alcuni articoli) potete trovarli in questa pagina, che continuerò tra l'altro ad aggiornare giorno per giorno.



Vota il post su:

Nessun commento: