mercoledì 14 novembre 2007

Frisbee Freestyle anche a Scampia con gli Acrobatic Frisbee Show

Gli Acrobatic Frisbee Show, in particolare Claudio e Fabio, sono da pochi giorni tornati dalla manifestazione "Scampia siamo noi", tenutasi a Napoli nei giorni 8-10 novembre.

L'evento, promosso da Ministero e Comune di Napoli e organizzato dalla "3e60 sport", ha visto il Frisbee Acrobatico protagonista di due show al giorno, più altri due spettacoli assieme a tutti gli altri freestylers. Tra questi, i simpaticissimi "Da Move" (basket freestyle), i giovani campioni del "Footwork Team" e il famoso Billy Wingrove (football freestyle). Assieme agli altri professionisti dell'intrattenimento, Claudio e Fabio sono riusciti a far scaldare il pubblico e ad impressionare tutti, dal più piccolo al più grande, con prese aeree e coreografie a tempo di musica. Le performance a chiusura delle giornate inoltre, hanno visto un fondersi delle tre discipline, che sono state unite infine da un big roller che ha sorpreso gli stessi organizzatori.

Ma oltre agli show veri e propri, l'Acrobatic Frisbee Show ha passato tutte e tre le giornate ad animare Piazza Grandi Eventi di Scampia con Accademy non-stop. E' stata per noi una grande soddisfazione poter coinvolgere e vedere così tanto entusiasmo in bambini che provengono da una realtà palesemente difficile e problematica. Tutti hanno voluto provare i trick e le evoluzioni. Tant'è che l'ultimo giorno, due ragazzi si sono esibiti addirittura sul palco, dopo aver seguito con impegno i suggerimenti che avevamo dato loro. E hanno raccolto l'applauso dei loro coetanei.

Se volete saperne si più: - Comune di Napoli - Video Comunicazioni

A breve foto e video!

Scampia"Scampia siamo noi" è un evento rivolto ai giovani e alle scuole. E saranno proprio le scuole ad animare ulteriormente il villaggio, presentando i vari progetti in corso e curando esibizioni e piccoli show da parte dei ragazzi. Insegnanti d'eccezione saranno infine i freestylers di calcio, basket e frisbee, che trasmetteranno ai ragazzi le basi per imparare le loro spettacolari evoluzioni.

Vota l'articolo su:

Nessun commento: